Novità Instagram 2018, in arrivo la programmazione dei post e la funzione Profile Visit

Instagram, il famoso social network dedicato alla condivisione di foto e video introduce due interessanti novità, le prime di una serie che saranno rilasciate nel corso del 2018, nello specifico parliamo della possibilità di programmare i post come accade per Facebook e di scoprire chi visita il profilo e non solo.

Da diverso tempo si sentiva l’esigenza di avere uno strumento per programmare i contenuti su Instagram, finalmente sarà possibile ma con delle limitazioni che andremo a scopri di seguito, inoltre, si è deciso di prestare più attenzione alla privacy degli utenti con una serie di provvedimenti “anti-spione”.

Come programmare i post con Instagram

La possibilità di programmare i post su Instagram è dedicata solo a chi è in possesso di un account aziendale, questi utenti possono pianificare la pubblicazione dei messaggi ma, almeno per il momento, solamente per le foto e non per i video.

Inoltre, per utilizzare questa nuova funzionalità bisogna utilizzare un social management tools di terze parti: di cosa si tratta?

I social management tools sono degli strumenti che permettono di gestire la pubblicazione di vari profili social da un’unica interfaccia, un esempio sono soluzioni come HootSuite, Sprout Social o i servizi offerti da alcune società che collaborano con Facebook e Instagram.

Instagram sembra aver finalmente accolto la richiesta di tante aziende che desideravano la possibilità di poter disporre di questa funzionalità e con molta probabilmente, viene considerato anche un test, per poi permette a tutti di programmare post dall’inizio del 2019.

Ma le novità non sono finite, infatti, Instagram ha introdotto nuovi strumenti per le aziende, come il Business Discovery, che consente agli utenti di accedere a tutte le informazioni del profilo di altri account aziendali.

La programmazione dei post è comunque un grande aiuto per le imprese che possono organizzare meglio la propria attività, programmando per tempo i contenuti da mostrare ai potenziali clienti.

Cos’è la funzione Profile Visit e le altre novità

I social network sono stati inventati per condividere informazioni con le altre persone in qualunque parte del mondo, chi decide di pubblicare foto e video è consapevole di renderle pubbliche, ma per chi vuole sapere chi sono le persone che guardano il profilo, è in arrivo un’interessante novità.

Si tratta di una funzione che ha lo scopo di far conoscere le persone che visitano il profilo Instagram e che scattano degli screenshot delle immagini pubblicate, insomma, ficcanasare può anche andar bene, ma “rubare” i contenuti?

 La funzione Profile Visit è stata pensato per far scoprire quante persone hanno visitato il nostro profilo, attualmente, solo alcuni utenti stanno testando questa possibilità, tra cui il famoso Matt Navarra, editor di TheNextWeb.

L’icona di Profile Visit mostra solo il numero di persone che hanno deciso di curiosare sul nostro profilo ma non ci svela la loro identità, ma c’è una seconda funzione interessante.

Se un utente fa uno screenshot di una nostra Storia riceveremo una notifica che ci informerà della sua identità, e sul cellulare dei furbetti apparirà il seguente avviso: «La prossima volta che farai uno screenshot di una Storia, l’utente che l’ha pubblicata riceverà una notifica».

Questo dovrebbe spingere gli utenti ficcanaso ad evitare di acquisire senza il nostro consenso foto e informazioni che ci riguardano.

Come abbiamo visto, Instagram ha pensato alle due diverse tipologie di account, quello aziendale e quello personale, se siete in possesso di quest’ultimo e volete passare a un profilo business ma non sapete come fare, ve lo spieghiamo di seguito.

Come passare da profilo personale Instagram a uno aziendale

La prima cosa da fare per passare a un profilo aziendale è quello di creare una pagina Facebook a cui associare il profilo Instagram, il secondo passo è quello di entrare nell’account Instagram via smartphone e andare sulle opzioni e poi cliccare su “Passa al profilo Business”.

Bisognerà decidere come essere contattati, le possibilità sono tre:

  • Tasto Contatta
  • Email
  • Telefono

Dopo questi passaggi, l’account Business sarà pronto per essere utilizzato, ma perché scegliere questo tipo di account?

 In particolare, l’account Business è la scelta ideale per chi gestisce un’azienda o è un libero professionista, questo perché vengono messi a disposizione una serie di strumenti che permettono di monitorare i dati statici su ogni singola foto o per profilo, statiche utilissime per capire l’andamento di un contenuto che magari sponsorizza un prodotto o un servizio.

I dati che si possono visionare sono:

Le visualizzazioni effettive che la foto ha avuto

La copertura che ha raggiunto la foto

Le interazioni (like + commenti)

Inoltre, per avere una maggiore copertura dei contenuti è possibile sponsorizzare i post o usufruire della pagina Facebook collegata al profilo Instagram, oppure, sfruttare direttamente il profilo Instagram.

È possibile anche monitorare le statistiche del proprio profilo, per individuare quali sono i contenuti che attirano di più e capire i gusti dei propri followers.

Queste informazioni sono tutte utili per poter creare delle strategie di marketing migliore, potenziare il numero di visitatori e possibili acquirenti e far accrescere il proprio business.

Leggi anche: Le principali tendenze marketing Instagram 2018

Tags: Instagram,, profile visit

Acquistare fan pagina Facebook Servizi di marketing e SEO professionale Aumenta le visualizzazione dei tuoi video e canali Youtube Realizzazione siti web Joomla professionali Acquista followers per il tuo profilo Instagram  Rivendi servizi di marketing di alta qualità Vendita Fan Facebook Italiani e Reali Servizi di social media marketing professionali