Come sapere se Instagram ha bannato il vostro profilo

Da un po’ di tempo avete notato che non ricevete più like su Instagram e non riuscite a capirne il motivo, dopo una valutazione dei vostri contenuti non riuscite a comprendere perché non arrivano like sulle foto, quale può essere il vero motivo?

Con molta probabilità Instagram ha deciso di mettervi in Shadowban, che sarebbe la lista nera degli account del social network, il problema è capirne le motivazioni e verificare anche se effettivamente c’è stato il ban sul profilo, oppure la causa della mancanza di like è un’altra.

In questa guida vi spiegheremo come sapere se Instagram ha bannato il vostro profilo e tutto quello che potete fare per ritornare visibili e riavere i vostri like sulle foto.

Prima di scoprire come verificare se l’account Instagram è finito in Shadowban, spendiamo due parole su questa lista, per cercare di capire la logica con la quale si è deciso di rendere il vostro profilo praticamente invisibile a tutti.

Shadowban Instagram, cos’è e come funziona

Lo Shadowban su Instagram è lo stato in cui si trovano quegli account che hanno assunto un comportamento non corretto o in linea con le politiche generali del social network.

È possibile che il profilo Instagram sia stato inserito nella lista nera per uno o più dei seguenti motivi:

  • Un uso eccessivo di hashtag sotto le foto, fuori tematica o pensati solo per attirare like e Mi piace, un esempio è il like4like
  • Commenti continui copia e incolla sotto personaggi post di personaggi con lo scopo di acquisire visibilità o like continui sotto ogni foto
  • Scambio di follow
  • Strumenti di terze parti non autorizzati per ottenere visibilità

 È chiaro che Instagram conosce perfettamente ogni possibile comportamento che un utente può assumere per cercare visibilità facile, per cui se un utente si comporta male per ottenere Like e Seguaci, lo punisce mandandolo in Shadowban.

Quando un utente si trova in Shadowban può succedere che le foto e i video che pubblica sono visibili solo a una parte dei suoi follower e, in alcuni casi, anche a nessuno.

L’errore più grande quando ci si accorge di questa penalizzazione è reagire inserendo un numero enorme di hashtag o facendo tag a profili e pagine famosi per cercare di recuperare la visibilità, in realtà con questo comportamento le foto non saranno visibili ad altri utenti e non appariranno nelle ricerche per hashtag.

Quando si finisce in Shadowban i post hanno una visibilità ridottissima, improvvisamente si ottengono meno Like e i video e le foto vengono viste da pochissime persone, perché Instagram agisce così?

Semplice! Probabilmente ha rilevato una delle irregolarità sopracitate ed ha deciso di agire mettendo il vostro profilo in Shadowban, una sorta di punizione per il cattivo comportamento.

Sicuramente, finire in Shadowban non è una bella cosa, soprattutto per quelle persone che lavorano con il proprio profilo Instagram.

La durata dello Shadowban è variabile, può durare un giorno, due giorni o una settimana, in alcuni casi anche settimane, dipende da tante cose e anche dal numero e dall’entità delle violazioni fatte.

Stabilirne chiaramente la durata è impossibile, ma la cosa certa è che se si continua ad avere comportamenti scorretti, Instagram continuerà a limitare la visibilità dei video e delle foto, provocando un bel danno.

La prima cosa da fare è quella di smettere di usare i trucchetti che abbiamo citato all’inizio e iniziare a muoversi in modo chiaro e pulito, solo così si avrà la possibilità di riprendersi dal ban.

Come sapere se il proprio account Instagram è stato bannato momentaneamente?

In teoria capire che il proprio profilo Instagram è finito in Shadowban è abbastanza semplice e chiaro, se le foto e i video improvvisamente non ricevono più like e commenti, sicuramente si è stati penalizzati.

Se si vuole avere maggiore certezza, è possibile utilizzare un tool online gratuito, il suo funzionamento è molto semplice, basta inserire il nome utente di Instagram nell’apposita casella e premere su Analyze.

 Il tool analizza gli ultimi 10 post pubblicati su Instagram e ci rivela con certezza se il profilo è finito in Shadowban oppure no, per capirlo, se vicino ai post appare una spunta verde è tutto ok, in caso contrario vuol dire che quel post è stato bannato e forse anche l’account.

Cosa fare per eliminare il ban del profilo Instagram

Avete scoperto di essere stati bannati da Instagram ed ora volete sapere come uscirne e riavere la visibilità su foto e video, di seguito vi spieghiamo brevemente i passi da seguire per rimuovere lo Shadowban.

  • Cancellare gli hashtag dei posti che sono finiti in Shadowban
  • Non utilizzare app di terze parti per ottenere like, follower e commenti in automatico
  • Rimuovere dai post in shadowban immagini e video che possono essere visti come spam
  • Per qualche giorno limitare la propria attività su Instagram, evitando di mettere like e commenti in giro
  • Inserire un numero moderato di hashtag quando postate un video o una foto
  • Scegliere hashtag inerenti al contenuto che si sta pubblicando

Attuando questi comportamenti, nel giro di qualche giorno si dovrebbe ottenere nuovamente la visibilità persa e il ban sarà rimosso dal’account, il consiglio è comunque quello di evitare di assumere comportamenti sbagliati o scorretti.

La rimozione dallo shadowban non può essere fatta all’infinito ed Instagram potrebbe accorgersi della vostra recidività e decidere di non ridarvi più la visibilità.

Vuoi sapere quali sono gli hashtag da evitare?

Leggi anche: Quali sono gli hashtag bannati da Instagram? Cos'è lo shadowban?

Tags: hashtag instagram, shadowban instagram

Acquistare fan pagina Facebook Servizi di marketing e SEO professionale Aumenta le visualizzazione dei tuoi video e canali Youtube Realizzazione siti web Joomla professionali Acquista followers per il tuo profilo Instagram  Rivendi servizi di marketing di alta qualità Vendita Fan Facebook Italiani e Reali Servizi di social media marketing professionali