7 principali tendenze social media marketing 2018

Il 2018 si  preannuncia come un anno molto ricco per il social media marketing.

Le piattaforme di social media marketing sono state ormai adottate su larga scala e, per un periodo di tempo abbastanza lungo, le aziende stanno davvero iniziando ad utilizzare i social network come vere e proprie strategie di marketing.  Il tempo trascorso sulle piattaforme social è destinato ad aumentare, e di conseguenza anche il marketing sui social media.  Nel 2018, tra le tendenze da tenere d'occhio si trovano sicuramente le Instragram storie, l'influencer marketing e i videoritrovi online. Vediamoli ora nel dettaglio.

Ecco le 7 tendenze principali previste nel 2018:

1. Le storie di Instagram guidano le prossime tendenze di Instagram
Le Instagram Stories hanno sbaragliato tutto e tutti. Gli spettatori giornalieri di Instagram Stories hanno superato gli spettatori di SnapChat ogni anno appena un anno dopo il lancio e la crescita non si sta fermando.

Instagram Stories può essere ritenuta la più grande novità introdotta in Instagram, e le sue implicazioni di marketing sono enormi.

Un grande affare con Instagram Stories è questo: gli account business con oltre 10.000 follower possono aggiungere un link direttamente nella storia.  Considerando il fatto che l'unico altro posto in cui puoi inserire un link su Instagram è solo quello sepolto nella pagina del tuo profilo, questo è un grosso colpo, poiché moltiplica le opportunità di acquisto o di richiesta per ordine di grandezza.

Le storie di Instagram in particolare saranno rilevanti dal punto di vista del marketing perché, rispetto ad altre piattaforme video transitorie, le metriche di Instagram sono eminentemente tracciabili.

Un'ultima nota su Instagram Stories: la loro base è l'oro del social media engagement. I video superano drasticamente tutte le altre forme di contenuto in ogni test.

Leggi anche: come visualizzare o nascondere instagram storie tutti i trucchi

2. Il marketing dell'influencer offre importanti contributi all'incoraggiamento dei social media
Il marketing influencer è un grande business - un'industria di miliardi di dollari. C'è una lista completa di micro-celebrità che guadagnano cifre a 6 zeri. E questo non è un colpo di fortuna. Il marketing tramite influencer è univocamente finalizzato a sfruttare determinati dati su un numero crescente di acquirenti.
Mentre i Millennial (nati fra il 1980-1997) avanzano nelle loro carriere, e la Generazione Z ( tutti coloro nati dopo i millenial, quindi dopo il 1997) inizia la loro, il potere d'acquisto di una popolazione enorme sta aumentando rapidamente. Questi due gruppi - che, combinati, comprendono letteralmente la maggior parte della popolazione mondiale - sono influenzati unicamente da questo metodo di marketing.

3. Generazione Z per decidere le tendenze dei social media
Abbiamo menzionato la Generazione Z in entrambi gli argomenti precedenti per una buona ragione.

RetailDive ha detto a proposito della  Generazione Z e sui loro trend associati ai social media:

"Gen Z ha due o tre volte più probabilità di essere influenzato dai social media che dalle vendite o dagli sconti - l'unica generazione a valutare i social media sul prezzo quando si tratta di prendere decisioni di acquisto ..."

Inoltre, l'81% riferisce di guardare almeno un'ora di video online al giorno o più, secondo uno studio di Fluent , coperto da AdWeek . 

4. Le piattaforme di messaggistica rendono accessibili le aziende
WeChat e WhatsApp sono assolutamente onnipresenti in tutti e due gli oceani, raggiungendo molteplici funzioni per dominare i social media, la messaggistica diretta e persino gli acquisti e il commercio.

Ogni anno sempre più acquirenti sono Millennial e Gen Z, e sempre meno sono più vecchi. Queste due categorie di acquirenti preferiscono mezzi rapidi e veloci come Whatsapp per parlare con le aziende, rispetto alla telefonata o invio di email. 

5. Twitter sta per cambiare
E loro stessi potrebbero anche non sapere come ancora. Twitter ha bisogno di apportare grandi cambiamenti per rimanere rilevante, in quanto la sua crescita è la più lenta tra tutte le principali piattaforme di social media.

6. I videoritrovi online diventano la norma
Gli hangout online vanno di pari passo con la tendenza dello streaming live e con la Generation Z. Considera Houseparty - un'app per più amici che si affida essenzialmente a FaceTime in un gruppo, che ha avuto una rapida crescita nel 2017.

Anche la tendenza degli hangout online si interseca con la realtà virtuale. Certo, tutti hanno promesso tutto quest'anno con VR e AR, e tutto ciò che ne è derivato sono state due settimane di Pokemon GO. (Cioè, due settimane IMPRESSIONANTE! Man, non è stato fantastico?)

Ma quest'anno ha il potenziale per essere diverso. Molti programmi promettenti hanno ancora un altro anno di beta test, ma le tecnologie stanno migliorando in modo eccitante. Ancora una volta, Facebook è all'epicentro, con Facebook Spaces .

7. Piattaforme social: continua l'impegno nella moderazione dei contenuti
L'ultimo anno o giù di lì ha costretto la mano di diversi titani di tecnologia e social media a intervenire e giocare un ruolo più attivo nella moderazione dei contenuti. Quelle manovre, in retrospettiva, sembravano più come il controllo del danno che qualsiasi tipo di soluzione finale.

Probabilmente vedremo le aziende rivisitarle in un modo più significativo o più duraturo, e sicuramente più proattive che reattive.

Il 2018 è quasi arrivato ... sei pronto?
Le tendenze dei social media del 2018 prevedono che il tempo sulle piattaforme di social media aumenterà. Ciò significa che dovrai migliorare la tua presenza online nell'anno a venire.

 

Acquistare fan pagina Facebook Servizi di marketing e SEO professionale Aumenta le visualizzazione dei tuoi video e canali Youtube Realizzazione siti web Joomla professionali Acquista followers per il tuo profilo Instagram  Rivendi servizi di marketing di alta qualità Vendita Fan Facebook Italiani e Reali Servizi di social media marketing professionali