Come aggiungere la musica alle storie Instagram

Vuoi rendere le tue storie più personalizzate e originali?  Lo puoi fare aggiungendo la musica alla tua storia.
In questo post, andremo a vedere due modi in cui possiamo aggiungere musica alle storie di Instagram. Il primo è attraverso l'app di Instagram stessa e l'altro attraverso un'app di terze parti.  Arricchire la storia con la musica ti permetterà di avere un risultato più coinvolgente, personalizzato e originale e aumentare i follower Instagram italiani e non solo.
Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo.

Vedi anche: Come usare le storie Instagram per promuovere l'azienda

# 1. Attraverso Instagram
L'app Instagram, di per sé, è in grado di estrarre suoni dallo smartphone. Quindi, se hai una canzone in esecuzione su qualsiasi lettore musicale come Spotify, Google music o PowerAmp, l'app può immediatamente estrarre la canzone da questi. Quindi, la prossima volta che vuoi avere una canzone come musica di sottofondo per la tua storia di Instagram, basterà ascoltare la canzone sul tuo smartphone, aprire Instagram e iniziare a catturare la storia.
Dato che catturerà i suoni dal microfono del telefono, catturerà anche il suono dell'ambiente circostante. Quindi, fai in modo di avere meno rumori possibili intorno.

# 2. Attraverso un'app di terze parti
Quindi, quanto sopra vale per quanto riguarda le storie istantanee. Ma non tutte le storie sono istantanee. Il più delle volte abbiamo già foto e video e l'unica cosa che manca è quella di uno sfondo musicale . L'app che viene in soccorso è l' editor video InShot .
Apri il video attraverso questa app e ritaglia tutto quanto necessario. Una volta terminato, tocca l' icona Musica sulla barra degli strumenti e seleziona i tuoi brani.
La maggior parte delle canzoni sono in primo piano ma potresti anche prenderne alcune dalla tua memoria interna.
Una volta selezionata la musica, selezionare i livelli appropriati di volume della musica e disattivare il volume del video originale. Se vuoi, puoi scegliere di dissolvere anche la musica.
Tieni presente che l'app InShot ridimensiona il video a dimensioni più ridotte, quindi ricorda di adattarlo allo schermo. Inoltre, puoi aggiungere adesivi e testo anche dall'app InShot.
Ora tutto ciò che devi fare è cliccare su Salva e caricare il video salvato come una storia su Instagram.

Quale metodo è migliore?
Di base il secondo metodo è migliore, perché non solo disattiva o riduce al minimo il rumore di fondo di un video, ma ti permette di inserire anche degli emoji davvero belle nel video. Ma in alcuni casi il primo metodo si rivela l'arma preferita, ad esempio quando non puoi fare a meno degli impressionanti adesivi live di Instagram.

Leggi anche: Storie Instagram tutti i trucchi nascosti per crearle al meglio

Come condividere musica su Instagram

Sapete che potete condividere la musica su Instagram? ci sono diversi modi per farlo.  Si tratta di App tutte gratuite e facili da utilizzare.

Vediamo le varie opzioni nel dettaglio. 

1. Usare l'app Sounds

Se volete condividere musica su Instagram, potete usare l'app Sounds disponibile sia nella versione per il sistema operativo Android che per iOs. L'arma vincente di questa app è la sua semplicità di utilizzo; in  poche operazioni, infatti vi da la possibilità di dare vita alla vostra clip musicale da condividere non solo su Instagram, ma anche su altri social network come Facebook o SnapChat.

In che modo esattamente? Semplice! Non dovrete fare altro che cercare il brano che vi interessa e collegare alla canzone l'immagine che volete ed infine selezionare 14 secondi della canzone che volete riprodurre. 

2. Scaricare l'App Flipagram

Una valida alternativa a Sound è l'App Flipagram, anche questa è disponibile sia per Android che per iOs.  Flipagram offre delle funzionalità interessanti in più rispetto a Sounds, oltre ai classici filtri da applicare alle foto, Flipagram ti da la possibilità  di scegliere le immagini da qualsiasi galleria, come per esempio quelle di Facebook. Una volta che avrete caricato le immagini, le potete modificare come più vi piace, inserendo la musica che volete, senza alcun limite.  A lavoro ultimato potrete condividere la vostra musica non solo su Instagram  ma anche su tutti i servizi di messaggistica istantanea, in primis WhatsApp o Messenger.

3. Optare per l'App Sound-tracking

Concludiamo la panoramica delle app migliori da scaricare per condividere musica su Instagram parlando di Sound Tracking, per molti considerata la migliore.   Ciò che caratterizza questa App è il suo database, ricchissimo di brani tra cui scegliere. Una volta selezionata questa app vi basterà aggiungere la foto, inserire il testo e la canzone, e sarete  subito pronti per pubblicare  il risultato ottenuto in pochi secondi,  su tutti i social network,  compreso Instagram.

Leggi anche: le stars di fitness che guadagnano di più su Instagram